• Home / CITTA / Condello: Pollichieni sottolinea: “Comunicato della Procura è ambiguo”

    Condello: Pollichieni sottolinea: “Comunicato della Procura è ambiguo”

    ''I fatti sono ostinati. Continuiamo a crederlo anche in presenza della nota firmata dal procuratore facente funzione Francesco Scuderi. Una nota che presenta alcune singolarita' e consente piu' di un equivoco''.E' quanto scrive il direttore di Calabria Ora, Paolo Pollichieni, nell'editoriale che sara' pubblicato domani, il cui contenuto e' stato anticipato stasera. ''Nel merito – afferma Pollichieni – siamo costretti a rilevare che la nota non risolve il punto centrale, l'unico che ci riguarda. Detta nota infatti, dopo ampia premessa, conclude: 'tra i documenti rinvenuti nel rifugio del Condello in occasione dell'arresto dello stesso e sequestrati dalla Polizia giudiziaria, non esiste alcuna missiva il cui contenuto sia riconducibile a quella menzionata dalla stampa succitata'. Se la lettera non esiste perche' parlare del contenuto? Era piu' lineare e meno contorto dire: non esiste nessuna lettera di un giornalista al boss Condello. Perche' aggiungere 'il cui contenuto sia riconducibile a quella menzionata sulla stampa'? Ritenendo nostro dovere raggiungere la massima chiarezza e trasparenza sul punto, abbiamo chiesto ai colleghi della redazione reggina di porre la domanda in questi termini sia al dottor Scuderi sia ai pubblici ministeri Lombardo e Galletta''. ''A Scuderi – prosegue Pollichieni – abbiamo chiesto, a prescindere dal contenuto, se esiste tra le cose sequestrate nel covo di Condello una lettera indirizzatagli da un giornalista che lavora per la Rai? Risposta: 'Non posso rispondere a questa domanda, ci limitiamo a quanto scritto nel comunicato'. Stessa domanda ai pubblici ministeri Lombardo e Galletta. Risposta: 'Non possiamo rispondere perche' facendolo scavalcheremmo il procuratore'''. (ANSA)