• Home / CITTA / Catanzaro, confermato sequestro beni al clan dei Gaglianesi

    Catanzaro, confermato sequestro beni al clan dei Gaglianesi

    Il Tribunale di Catanzaro ha
    disposto il sequestro dei beni mobili ed immobili riconducibili
    al pluripregiudicato catanzarese Pietro Procopio, 53 anni,
    considerato elemento di spicoo del clan dei gaglianesi,
    attualmente detenuto. I beni sequestrati, un
    fabbricato, due abitazioni, due autovetture e due conti correnti bancari,
    hanno un valore, circa 1.000.000 euro, ritenuto oggettivamente
    sproporzionato alla capacita' reddittuale del nucleo familiare
    dello stesso Procopio. Le indagini della Polizia hanno
    documentato come le entrate economiche dichiarate, decurtate
    dai consumi "fisioligici" di una famiglia composta da quattro
    persone, fossero appena sufficienti ad assicurare un tenore di
    vita ordinario.