• Home / CITTA / Arresto Tripodi, Occhiuto: “Loiero si dimetta”

    Arresto Tripodi, Occhiuto: “Loiero si dimetta”

    “Il presidente Loiero ha ragione: cosi non si può assolutamente  andare avanti. Sia allora conseguente: si dimetta”. E’ quanto afferma Roberto Occhiuto (Udc), vicepresidente del Consiglio, che aggiunge: “Vedrà Loiero che, almeno per questo ultimo e sensato gesto,  la Calabria  gliene  sarà grata. Se ciò non dovesse avvenire, chiederò al mio partito di attivarsi per presentare una mozione di sfiducia verso una delle esperienze politiche di governo  più sfortunate, tragiche  e inconcludenti della storia regionale.” Finisce Occhiuto: “Ribadiamo, ancora una volta, la centralità del garantismo fino in fondo, per chiunque e in qualsiasi circostanza, ma qui siamo ben oltre la condizione di normalità democratica e anche un cieco si renderebbe conto che ormai  non c’è alcun modo per riannodare il filo della fiducia tra il presidente Loiero e i cittadini. L’unico gesto di novità, nell’opacità del contesto calabrese, è ridare la parola ai calabresi”