• Home / CITTA / Antimafia: “A3 controllata metro per metro dalle cosche”

    Antimafia: “A3 controllata metro per metro dalle cosche”

    La Salerno-Reggio Calabria e' uno dei ''casi eclatanti'' su cui si sofferma la relazione della commissione Antimafia dedicata alla 'ndrangheta. ''L'eterna incompiuta'' e' infatti il ''simbolo materiale'' di quel controllo del territorio attuato sempre piu' dalle 'ndrine. L'autostrada realizzata in meno di 10 anni tra la meta' degli anni 60 e la meta' degli anni 70, ''doveva unire il Sud al resto d'Europa e rappresentare una sorta di via di uscita da sottosviluppo e arretratezza''. Ma l'azione giudiziaria ha dimostrato, si legge nella relazione dell'Antimafia, che ''la 'ndrangheta controlla metro per metro, casello per casello, grazie ad una spartizione-accordo i lavori perenni di ammodernamento ed ampliamento della struttura, sostenuti da finanziamenti pubblici nazionali ed europei interminabili, con continui incrementi di previsioni di spesa e relativi aggiornamenti dei bandi di gara''.