• Home / CITTA / Vibo Valentia, sequestrato mezzo quintale di pesce

    Vibo Valentia, sequestrato mezzo quintale di pesce

    Mezzo quintale di pesce adulterato e' stato sequestrato dai carabinieri della Compagnia di Vibo nel corso di due distinti controlli per prevenire la sofisticazione di prodotti alimentari in queste festivita'. Denunciati due pescivendoli. Il primo sequestro e' avvenuto a Vibo, in viale Affaccio. Ad essere sorpreso sprovvisto di ogni autorizzazione e' stato un venditore ambulante di Gioia Tauro, I. E., 33 anni, noto alle forze dell'ordine. L'uomo conservava il prodotto ittico senza alcuna cautela, in cassette di polistirolo nel bagagliaio della propria autovettura. Il pesce sequestrato ammonta a diverse decine di chili (per un valore di circa 3mila euro) mentre al venditore e' stata comminata anche una multa di 5mila euro. L'altro sequestro e' invece avvenuto a Maierato. Ad essere denunciato e' stato F. L., 41 anni, di Pizzo, che trasportava il pesce (circa 40 chili) nella propria motoape. Anche per lui e' scattato il sequestro di tutto il prodotto. (AGI)