• Home / CITTA / Scilla, incidente sull’A3: un morto e due feriti

    Scilla, incidente sull’A3: un morto e due feriti

    E' di un morto e due feriti il bilancio di un incidente stradale verificatosi sul tratto calabrese dell'A/3, nei pressi di Scilla, nel reggino. La circolazione, sul tratto interessato, e' stata momentaneamante chiusa. Le auto in traffico sono state deviate su percorsi alternativi. L'incidente e' avvenuto poco prima di mezzogiorno, all'altezza del km 419, dove si transita su un'unica carreggiata, nell'ambito dei lavori di ammodernamento del V Macrolotto dell'autostrada. Un mezzo pesante diretto a sud ha invaso la corsia nord, scontrandosi con un veicolo che proveniva in senso opposto. Si e' quindi resa necessaria la chiusura temporanea della A3 in entrambe le direzioni, tra Sant'Elia (km 408,200) e Scilla (km 423,300). Il bilancio dello scontro frontale e' di un morto, un ferito grave ed altri feriti lievi. Secondo quanto comunicato dalla societa' delle strade, e' subito scattato il piano predisposto in caso di emergenza, con l'entrata in operativita' dell'Anas e delle forze dell'ordine e delle autorita' comunali coinvolte, ed e' stata informata la Prefettura di Reggio Calabria. "In pochi minuti le squadre dell'Anas, i mezzi di soccorso e le forze dell'ordine in servizio al presidio multioperativo al km 416,500, sono intervenuti sul posto. Per consentire i soccorsi in condizioni di massima sicurezza e con la tempestivita' necessaria, l'Anas – spiega una nota – ha disposto la chiusura temporanea del tratto, deviando il traffico leggero diretto a Sud sulla statale n. 18, con uscita obbligatoria allo svincolo San'Elia e rientro allo svincolo di Scilla. Percorso inverso per i veicoli diretti a Nord. I mezzi pesanti sono, invece, incolonnati in autostrada al fine di non congestionare la viabilita' locale". (AGI)