• Home / CITTA / Sanità, bimbo morto Lamezia: medici escludono caso meningite

    Sanità, bimbo morto Lamezia: medici escludono caso meningite

    I medici che
    ieri hanno visitato Giuseppe, il bambino di due anni e mezzo
    morto nell'ospedale di Lamezia Terme, hanno escluso che il
    piccolo presentasse sintomi che potessero far pensare alla
    meninginte. E' quanto si apprende in ambienti ospedalieri a
    Lamezia Terme.
    Tutti i medici, da quello di famiglia, passando a quelli del
    pronto soccorso dell'ospedale di Vibo Valentia, fino a quelli
    del pronto soccorso e del reparto di pediatria di Lamezia Terme,
    nelle cartelle cliniche, infatti, hanno scritto ''nessun segno
    di irritazione meningea''.
    Giuseppe, dopo essere stato portato, nel pomeriggio di ieri,
    nell'ospedale di Vibo e' stato trasferito in quello di Lamezia
    Terme perche' nel reparto di pediatria del nosocomio vibonese i
    ricoveri sono stati sospesi nell'ambito di una serie di
    drastiche misure adottate all'indomani della morte di Eva
    Ruscio, la sedicenne deceduta durante un intervento di
    tracheotomia d'urgenza per via percutanea dopo essere stata
    ricoverata per un ascesso alle tonsille. (ANSA).