• Home / CITTA / Reggio, spaccia marijuana mentre è ai domiciliari: arrestato dai Carabinieri

    Reggio, spaccia marijuana mentre è ai domiciliari: arrestato dai Carabinieri

    E’ finito in manette con l’accusa detenzione  ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuna il trentenne reggino  Domenico Giuffre’ .
    Il pregiudicato, gia’ agli arresti domiciliari per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti,  incurante del provvedimento restrittivo a cui era sottoposto,  veniva sorpreso in possesso di 65 grammi  e di circa 400 semi di sostanza stupefacente del tipo marijuana che  aveva occultato in vari punti della propria camera da letto e pronta per essere messa in commercio.
    L’arresto e’ stato effettuato dai carabinieri della stazione rione Modena che hanno rinvenuto la sostanza detenuta illegalmente durante uno dei controlli, preordinati dal comandante provinciale dell’arma col. Leonardo Alestra, a cui vengono sottoposti quotidianamente i soggetti colpiti da provvedimenti restrittivi della liberta’.
    Il pregiudicato  veniva pertanto tratto in arresto  in attesa di essere processato con giudizio direttissimo, cosi’ come disposto dal sostituto procuratore dottoressa Beatrice Ronchi titolare delle indagini.