• Home / CITTA / Reggio, l’Azienda sanitaria sospende dipendenti arrestati

    Reggio, l’Azienda sanitaria sospende dipendenti arrestati

    Il commissario straordinario dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, Giustino Ranieri, ha disposto la sospensione dei dipendenti dell'Asp che a seguito di inchiesta, tuttora in corso, sono sottoposti a misura di custodia cautelare emessa dall' autorita' giudiziaria. ''Agli stessi – e' detto in una nota – viene garantita la retribuzione minima prevista per legge. Ranieri ha inoltre disposto la revoca di tutti gli ordini di servizio attuati senza la procedura amministrativa prescritta dalla legge ed ha anche sospeso temporaneamente le procedure gia' avviate dall'Amministrazione relative alle posizioni organizzative, al sistema premiante ed alla progressione economica orizzontale al fine di valutare accuratamente gli aspetti procedurali messi in atto''.(ANSA)