• Home / CITTA / Questura, Giuffrè si presenta

    Questura, Giuffrè si presenta

    questoregiuffrepresentazioneSanti Giuffrè è sorridente. E' un Questore brillante e che sa il fatto suo. La conferenza stampa
    di presentazione del nuovo Questore di Reggio è apparsa subito ben diversa dal clichè al
    quale si è abituati con riferimento a questo tipo di appuntamenti:
    "Ho fatto per tanti anni l'investigazione" – attacca Giuffrè – "io conosco la realtà che viviamo.
    Abbiamo necessità di credibilità nei confronti della gente.


    Bisogna prestare molta attenzione alla gente ed al rapporto con la stessa. Io, come Questore, devo essere credibile con la gente."
    Siciliano di Termini Imerese, ha operato a Palermo, Caltanissetta e Messina dopo una breve esperienza
    in Sardegna e Giuffrè, con una battuta, sottolinea di "essere stato promosso, visto che sbarco
    in Contintente…"
    Al di là della battuta, da profondo conoscitore della realtà meridionale, Giuffrè torna sul
    concetto precedentemente esposto: "Noi ad ogni uscita pubblica, con fatti o parole" – ricorda
    il nuovo Questore di Reggio – "sottoscriviamo delle cambiali, perchè la delusione della gente
    è direttamente proporzionale rispetto alla non rispondenza di quanto detto. Noi non abbiamo
    solo funzioni di Polizia in senso stretto; abbiamo il dovere di restituire serenità alla
    gente. Questo mio modo di pensare spero di poterlo dimostrare nei fatti" – sottolinea Giuffrè – "la gente quando viene qua dentro, per qualunque motivo, deve sentirsi a casa propria.
    Chi si accosta a noi deve sapere di andare nella casa dello Stato, quindi nella propria casa.
    La bravura sta nello stare vicino all'ambiente senza essere penetrato dall'esigua parte marcia. E' facile essere invasivi e repressivi, ma non sempre è la cosa più giusta".

    A proposito di priorità Giuffrè ha le idee chiare: "So dove siamo, so che la criminalità diffusa è inferiore rispetto a Messina; qua le problematiche sono diverse e più serie, quindi l'attività investigativa è quella sulla quale puntiamo maggiormente la nostra attenzione, al pari dell'incisione sui patrimoni, anche a livello di segnale, nei confronti della criminalità"