• Home / CITTA / “Onorata sanità“: si difendono arrestati

    “Onorata sanità“: si difendono arrestati

    Si sono detti estranei alle accuse tre medici arrestati nell'operazione 'Onorata Sanita' e detenuti ai domiciliari. Stamani sono comparsi dinanzi al Gip del Tribunale di Reggio Calabria Salvatore Asaro, primario del pronto soccorso all'ospedale di Melito Porto Salvo; Domenico Pangallo e Domenico Latella, entrambi dirigenti sanitari all'Asl di Reggio Calabria. Nel corso dell'interrogatorio i tre indagati hanno risposto alle domande ed hanno fornito la loro versione circa i rapporti avuti con il consigliere regionale Domenico Crea e relativamente all'attivita' svolta nella clinica 'Villa Anya'. In particolare i due dirigenti dell'ex azienda sanitaria di Reggio Calabria hanno sostenuto, rispetto ai rapporti con la clinica 'Villa Anya', di aver applicato le direttive senza alcuna violazione. (ANSA)