• Home / CITTA / “Onorata sanità“, inchiesta chiarisce inquadramento omicidio Fortugno in temi sanitari

    “Onorata sanità“, inchiesta chiarisce inquadramento omicidio Fortugno in temi sanitari

    I risultati dell'inchiesta della Dda di Reggio Calabria che stamani ha portato a 18 arresti, ''consentono di inquadrare la matrice dell'omicidio eccellente perpetrato ai danni dell'on. Fortugno proprio nel contesto del controllo politico-mafioso delle strutture sanitarie calabresi, e della provincia di Reggio Calabria in particolare''. A sostenerlo sono i magistrati che hanno coordinato l'indagine. L'inchiesta e' stata gestita dal procuratore facente funzioni Antonino Scuderi, dal capo della Dda, Salvatore Boemi, e dai sostituti Mario Andrigo e Marco Colamonaci. Andrigo e Colamonaci sono i pm nel processo contro i presunti mandanti ed esecutori dell'omicidio del vice presidente del Conasiglio regionale della Calabria, Francesco Fortugno, in corso davanti ai giudici della Corte d'assise di Locri. (ANSA).