• Home / CITTA / “Onorata sanità“, i nomi degli arrestati

    “Onorata sanità“, i nomi degli arrestati

    onoratasanitaQuesti i nomi degli arrestati nell'ambito dell'operazione "Onorata sanità":

    Domenico Crea (Consigliere regionale Calabria)

    Antonio Crea (figlio di Domenico e direttore sanitario clinica privata "Anya" di Melito Porto Salvo)

    Antonio Iacopino (capostruttura segreteria Crea)

    Leonardo Gangemi (direttore amministrativo Ospedale Melito)

    Giuseppe Pansera (medico)

    Paolo Attinà (operaio forestale)

    Antonio Foti (dipendente regionale ed autista di Crea)

    Alessandro Marcianò (caposala Ospedale Locri)

    Giuseppe Marcianò (commerciante, figlio di Alessandro)

    Hanno ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari

    Giuseppe Biamonte (dirigente vicario Dipartimento Salute Regione Calabria)

    Pietro Morabito (direttore generale Asp Catanzaro)

    Laura Autelitano (medico, moglie di Antonio Crea, direttore amministrativo clinica "Anya")

    Francesco Cassano (dirigente medico Ospedale Locri)

    Santo Emilio Caridi (responsabile poliambulatorio Gallico)

    Salvatore Asaro (direttore Pronto Soccorso Ospedale Locri)

    Domenico Pangallo (dirigente Asl Melito Porto Salvo)

    Domenico Latella (ex direttore amministrativo Asl 11)

    Roberto Mittica (componente commissione verifica requisiti minimi Asl 11)