• Home / CITTA / Omicidio Fortugno, Dna: “Impossibile arrivare ai mandanti occulti”

    Omicidio Fortugno, Dna: “Impossibile arrivare ai mandanti occulti”

    Secondo la Direzione nazionale antimafia, che fa il punto sulle indagini che riguardano i mandanti dell'omicidio di Franco Fortugno, ''la gravita' della mancata soluzione non risiede solo nella impunita' che ne conseguirebbe per gli ignoti committenti (ed esecutori nel caso del tentato omicidio di Saverio Zavettieri), ma anche nella impossibilita' di uscire dalla logica criminale e mafiosa da cui sembra avviluppata e condizionata la Regione (Calabria ndr), e ancora nella mancata individuazione dei collegamenti tra poteri politici, occulti e mafiosi, che si intuiscono sullo sfondo degli eventi''. La procura nazionale sottolinea una fase particolare che non ha trovato sbocco nella societa' calabrese: ''La sensazione diffusa che la fase di rinnovamento e di riscatto che sembrava inaugurata dopo l'omicidio Fortugno (di cui era emblema il movimento dei ragazzi di Locri) si sia rapidamente conclusa e senza il raggiungimento di alcuno dei frutti sperati.(ANSA).