• Home / CITTA / Mons. Bregantini: “Lascerò la Calabria con gratitudine e speranza per il futuro”

    Mons. Bregantini: “Lascerò la Calabria con gratitudine e speranza per il futuro”

    ''Lascero' la Calabria con un
    sentimento e uno stato d'animo di gratitudine e di speranza per
    il futuro''. Lo ha detto mons. Giancarlo Bregantini, arcivescovo
    eletto di Campobasso-Bojano, a margine di un convegno
    all'Universita' della Calabria.
    ''Il mio – ha detto il presule della Diocesi di Locri Gerace
    – e' un arrivederci alla Calabria e ai calabresi perche' la rete
    dei contatti sara' sempre attiva e si trattera' di uno scambio
    sempre mantenuto in quel triangolo di cui sempre parlo Trentino,
    Molise, Calabria. Vorrei che la Locride e tutti i calabresi mi
    ricordassero come un uomo mite e tenace''.
    All'iniziativa sul tema ''La lezione della Locride. Una
    lezione per la Calabria'' e che si e' conclusa con
    l'approvazione di una bozza di risoluzione per il cambiamento,
    ha partecipato anche il sindaco di Locri, Francesco Macri'.''Da
    quando sono sindaco – ha detto Macri' – ho apprezzato due
    persone Bregantini e il prefetto Luigi De Sena. Con stupore ho
    visto che le due persone che stavano cambiando il volto della
    Locride sono andate via dalla Calabria. Io non credo alle
    promozioni. Sono convinto che mons. Bregantini era molto piu'
    appropriato alla Locride perche' Locri e la Locride hanno ancora
    bisogno di lui''.(ANSA).