• Home / CITTA / Malta, Amministrazione comunale di Reggio presenta accordo culturale

    Malta, Amministrazione comunale di Reggio presenta accordo culturale

    L’amministrazione comunale di Reggio Calabria ed il Ministero per gli Affari esteri di Malta hanno organizzato una manifestazione per illustrare alla popolazione maltese l’accordo sottoscritto ieri a La Valletta tra i due enti che consentirà a 450 maltesi, nel triennio 2008 – 2010, di apprendere ed approfondire la lingua italiana a Reggio Calabria presso l’Università per stranieri “Dante Alighieri”. L’iniziativa, che si è tenuta presso l’hotel Radisson di Malta, è servita anche per presentare alcune specialità gastronomiche reggine. Prima dell’illustrazione dell’accordo i presenti hanno infatti avuto la possibilità di degustare i prodotti tipici calabresi, particolarmente apprezzati dai maltesi. A seguire il Ministro per gli Affari esteri Michael Frendo e l’assessore al turismo Enzo Sidari, che per l’occasione ha rappresentato il Sindaco Giuseppe Scopelliti, hanno descritto ai maltesi i dettagli dell’accordo. Nel corso dell’incontro i due esponenti ed Antonio Barrile, consulente del Sindaco di Reggio Calabria, hanno ulteriormente approfondito alcuni dettagli sulla Baam, la biennale d’Architettura ed Arte del Mediterraneo che si terrà a partire dal 2009. Il governo maltese si è già detto disponibile a partecipare con un proprio rappresentate, scelto tra esponenti della cultura del paese, alla fase organizzativa ed a quella attuativa della manifestazione poiché, assieme al comune di Reggio, ritiene che l’opera di diplomazia culturale sino ad oggi posta in essere dimostra che questo strumento ha avuto ed avrà un ruolo fondamentale e strategico per la crescita ed il consolidamento dei rapporti con i paesi dell’area del Mediterraneo.

    Al termine della manifestazione i rappresentanti del Comune di Reggio Calabria hanno incontrato la presidente dell’istituto di cultura italiana a Malta, professoressa De Marco.

    Soddisfatto per la firma dell’accordo di ieri anche l’assessore all’istruzione del Comune Sebastiano Vecchio il quale ha sottolineato che ”l’amministrazione comunale è fortemente impegnata nella realizzazione di iniziative didattico – formative che prevedono la presenza di studenti stranieri in città e la firma del protocollo d’intesa è un chiaro segnale che va in questa direzione”. (Roto San Giorgio)