• Home / CITTA / Incendiata auto al segretario comunale nel vibonese

    Incendiata auto al segretario comunale nel vibonese

    Atto intimidatorio a Filandari, nel vibonese. Ignoti hanno tentato di incendiare l'auto del segretario comunale Paolo Lo Moro. I malviventi, dopo aver versato del liquido infiammabile sull'autovettura, una Ford, vi hanno appiccato il fuoco, ma il pronto intervento di alcuni volenterosi prima e quello successivo dei Vigili, hanno evitato che le fiamme si propagassero. Il fatto e' avvenuto intorno alle 21 di ieri sera nella frazione Scaliti, dove il funzionario si era recato assieme con il sindaco Domenico Talotta per alcune incombenze di carattere amministrativo. Lo Moro, che e' fratello di Doris, consigliera regionale, ex assessore alla Salute della Regione Calabria ed attualmente presidente regionale del Pd, aveva lasciato l'autovettura parcheggiata in una piazzetta. L'intimidazione si verifica all'indomani dell'operazione "Rotarico", culminata con il fermo di 12 esponenti del clan mafioso dei Soriano. Secondo quanto emerso dall'inchiesta, dei Carabinieri e della Polizia coordinate dalla Dda di Catanzaro, l'attuale amministrazione cittadina, guidata dal sindaco Domenico Talotta, esponente del Partito Democratico, avrebbe estromesso estromesso dagli appalti e dai servizi proprio la cosca dei Soriano. (AGI)