• Home / CITTA / Dal Pdci solidarietà ai direttori di giornale intimiditi

    Dal Pdci solidarietà ai direttori di giornale intimiditi

    Riceviamo e pubblichiamo 

    A nome mio personale e del Partito dei Comunisti Italiani esprimo piena solidarietà ai direttori dei quotidiani locali e nazionali che hanno ricevuto una lettera contenente minacce e proiettili in redazione. Le missive sono state indirizzate, infatti, ai direttori di tre grandi quotidiani, Ezio Mauro della Repubblica, Paolo Mieli del Corriere della Sera e Ferruccio De Bortoli del Sole 24 Ore e ai giornali calabresi Il Quotidiano della Calabria, diretto da Emanuele Giacoia e a Calabria Ora, diretto da Paolo Pollichieni.
    Un gravissimo episodio questo che deve far riflettere e deve indurre a sostenere e rivendicare sempre più una stampa libera, in una terra come la Calabria, dove la ‘ndrangheta cerca in tutti i modi di entrare nei sistemi decisionali e di potere, come dimostrano le indagini di questi ultimi giorni. Solo attraverso una stampa libera, forte, autorevole, si può pensare di riuscire ad avere una nuova stagione per questa terra del Sud, che sta vivendo un momento partiocolarmente difficile. Proprio per questo occorre essere vicini e solidali con i direttori dei quotidiani calabresi, che ogni giorno ci garantiscono una informazione corretta, in difesa della democrazia e della verità. Siamo certi che andranno avanti, insieme ai loro collaboratori delle varie redazioni locali, per continuare su questa strada nella certezza che mai nessun organo d’informazione si piegherà ai voleri della ‘ndrangheta.