• Home / CITTA / Cosenza, sgominata banda di usurai

    Cosenza, sgominata banda di usurai

    Avevano trasformato una loro concessionaria di autovetture e macchine agricole in una vera e propria ''centrale'' di prestiti di denaro a tassi usurai che arrivavano sino al 571% annuo: con questa accusa tre persone, un pensionato ed i due figli, titolari di altrettante concessionarie e Spezzano Albanese, nel Cosentino, sono stati arrestati nel corso di un'operazione condotta dai carabinieri e dalla guardia di finanza di Castrovillari in esecuzione di provvedimenti emessi dal Gip. Durante l'operazione sono stati sequestrati numerosi conti correnti in istituti di credito in tutto il territorio nazionale e sono state fatte diverse perquisizioni domiciliari. Le tre persone arrestate per usura, bloccate nella Sibaritide, tra il 2003 ed il 2007, secondo l'accusa, avrebbero prestato a numerosi commercianti, professionisti ed imprenditori in difficolta' economiche ingenti somme di denaro. Gli investigatori stanno ancora quantificando il giro totale dell'usura, ma gia' si parla di diversi milioni di euro. Le persone, secondo quanto accertato da carabinieri e guardia di finanza, si presentavano, in particolare, in una delle due concessionarie dove chiedevano ed ottenevano il prestito ad usura. I particolari dell'operazione saranno illustrati nel corso di un incontro con i giornalisti in programma alle 9.45 nella sede della Compagnia carabinieri di Castrovillari.(ANSA).