• Home / CITTA / Caruso: “In Calabria serve ribellione popolare”

    Caruso: “In Calabria serve ribellione popolare”

    ''L'inchiesta che ha portato ai 18 arresti di oggi in Calabria mostra ancora una volta il degrado della politica, che in Calabria ha raggiunto punte ormai inquietanti''. Lo ha detto il deputato di Rifondazione comunista Francesco Caruso commentando l'operazione Onorata sanita'. ''Sono profondamente indignato e schifato – ha aggiunto Caruso – come credo lo siano tutti i cittadini onesti. Indignato e schifato da personaggi che lucrano e si preoccupano solo di accaparrare soldi, potere e poltrone. Non e' un'inchiesta giudiziaria che ci svela o risolve il problema del degrado della politica calabrese. Un degrado che purtroppo, come movimenti e centri sociali, denunciamo da anni e che investe l'intera classe politica, e di cui la gestione della sanita' calabrese e' solo uno degli aspetti: c'e' bisogno di un moto di ribellione popolare, dal basso; c'e' bisogno che i cittadini, i precari, i lavoratori, piuttosto che emigrare o implorare un favore al potente di turno, alzino la testa e inizino a lottare contro le prepotenze del potere, l'arroganza di chi ha lasciato una regione nel degrado e nell'abbandono perche' occupato solo ed esclusivamente ad arricchirsi e a curare i propri interessi personali''. (ANSA).