• Home / CITTA / Bimbo morto a Lamezia: commozione e rabbia ai funerali

    Bimbo morto a Lamezia: commozione e rabbia ai funerali

    C'e' dolore e commozione a Triparni, frazione di Vibo Valentia, dove stamani si sono svolti i funerali di Giuseppe Staropoli, il bimbo di due anni e mezzo morto nell'ospedale di Lamezia Terme. E durante la cerimonia il parroco della chiesa di San Nicola, don Giuseppe Gagliano, ha piu' volte ribadito che ''la comunita' ha perso un angelo''. Stamani i residenti della piccola frazione di Triparni hanno voluto ricordare il piccolo Giuseppe attaccando una coccarda bianca sulle finestre delle loro abitazioni. Ed in massa si sono poi recati nella chiesa di San Nicola dove hanno voluto dare il loro ultimo saluto al bambino. Sulla piccola bara bianca sono stati lasciati moltissimi messaggi scritti dai bambini. Con numerosi palloncini e' stato realizzato anche un cuore che, al termine dei funerali, e' stato lasciato libero ed e' volato in cielo. I genitori di Giuseppe, affranti dal dolore ed in lacrime, hanno lasciato sulla bara un orsacchiotto di colore giallo. La madre del bambino, Angela Iulio, ricalcando una famosa canzone ha vergato un messaggio rivolto a suo figlio dicendo che ''voglio ricordati com'eri, pensare che sei ancora vivo. Voglio pensare che ancora mi ascolti, che come allora mi sorridi''. Il biglietto e' stato poi lasciato sulla bara dove sono stati sistemati anche i messaggi ed i pensierini scritti dalle maestre dell'asilo e da numerosi studenti. Ai funerali del piccolo Giuseppe hanno partecipato anche i genitori di Eva Ruscio, la ragazza di sedici anni morta il mese scorso nell'ospedale di Vibo Valentia durante un intervento di tracheotomia dopo essere stata ricoverata per un ascesso alle tonsille. I genitori della sedicenne hanno evidenziato che ''purtroppo manca ancora un rapporto tra medici e paziente''. C'e' attesa, intanto, sul fronte delle indagini che dovranno accertare le cause della morte del bambino. ''Gli esiti – ha aggiunto il legale della famiglia, l'avv. Daniela Palaia – degli esami di laboratorio sui campioni prelevati preciseranno nei prossimi giorni le risultanze emerse dall'autopsia. Il piccolo Giuseppe era in ottima salute. Tempo fa e' stato sottoposto ad un intervento a Bologna per un problema al piede e non era stato riscontrato nulla''. Domani intanto arrivera' a Vibo Valentia il prefetto Achille Serra, presidente della Commissione per la verifica della qualita' dell'assistenza sanitaria in Calabria nominato dal ministro della salute Livia Turco e dal presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, con l'incarico di svolgere un'indagine conoscitiva sullo stato della sanita' nella regione.(ANSA).