• Home / CITTA / Summit ‘ndrangheta a Polsi? Angela Napoli preoccupata

    Summit ‘ndrangheta a Polsi? Angela Napoli preoccupata

    "Non posso nascondere la mia preoccupazione nell'apprendere la notizia del summit mafioso svoltosi a Polsi nello scorso mese di settembre, in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna di Polsi''. E' quanto afferma il deputato di An, Angela Napoli, componente della Commissione parlamentare antimafia che esprime, in una nota, ''un sincero riconoscimento'' per gli esiti dell' inchiesta della Dda di Reggio e dei carabinieri contro la cosca Gioffre' e l'arresto, tra gli altri, del sindaco di Seminara ''che ha portato ad assestare un duro colpo al rapporto tra politica e mafia nella Piana di Gioia Tauro''. ''Anche una parte dei rappresentanti della Chiesa di quel territorio – prosegue Napoli – aveva tranquillizzato tutti coloro che sono attenti ai fenomeni mafiosi, ed in particolare dopo la strage avvenuta a Duisburg nello scorso mese di agosto, che Polsi non rappresentava piu' l'antico 'sito' dei summit mafiosi. Siamo, purtroppo, costretti ad apprendere che la `ndrangheta, pur avendo cambiato in parte le sue strategie, continua a ricorrere alle abitudini ed alle protezioni di sempre''. Per l'on. Napoli ''gli arresti di ieri degli amministratori del Comune di Seminara, accusati di associazione mafiosa, possono aver meravigliato solo coloro che ancora non hanno contezza della capacita' con la quale la `'ndrangheta e' riuscita a penetrare nella Pubblica Amministrazione, al fine di diventare 'potere decisionale' nella vita delle nostre Comunita'''.(ANSA).