• Home / CITTA / Polfer arresta scassinatore biglietterie automatiche

    Polfer arresta scassinatore biglietterie automatiche

    Nel corso degli ultimi mesi
    avrebbe forzato e 'ripulito' le biglietterie automatiche delle
    stazioni di Ferrara, Vicenza, Pordenone, Trieste, Palermo e Parma il
    31enne di Bari ricercato dalla Polfer e arrestato dal personale del
    Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Calabria a Sibari.
    La tecnica utilizzata era quella di spacciarsi quale Dirigente
    di Trenitalia incaricato di ''aprire'' le emettitrici di biglietti,
    che prima aveva lui stesso segnalate come guaste, chiedendo
    telefonicamente l'ausilio del personale di stazione per poterle
    forzare e prelevare le somme di denaro contenute. In qualche caso, a
    fronte del diniego del personale Fs contattato, le richieste di
    ausilio venivano seguite da minacce di conseguenze amministrative e
    penali per la mancata collaborazione. A luglio, in particolare, era
    giunto a contattare una ditta di soccorso stradale commissionando il
    recupero, mediante carro attrezzi, di una emettitrice automatica
    presente nell'atrio della stazione di Parma.
    Il 31enne, fermato nel corso di controlli svolti dal personale
    Polfer dell'Ufficio di Sibari, e' risultato essere inottemperante alla
    misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno e firma
    nel Comune di Bari, ed avere a suo carico numerosi precedenti di
    polizia per i delitti furto aggravato, truffa, ricettazione, possesso
    ingiustificato di chiavi o grimaldelli, estorsione, lesioni e
    resistenza a pubblico ufficiale, falsa attestazione a pubblico
    ufficiale, molestie, calunnia, procurato allarme ed evasione.
    (Adnkronos)