• Home / CITTA / Operazione dei Carabinieri contro cosca del Vibonese

    Operazione dei Carabinieri contro cosca del Vibonese

    Otto persone
    sono state arrestate ed altre tre sono ricercate nell'ambito di
    un'operazione compiuta stamani dai carabinieri a Sant'Onofrio,
    nel Vibonese, contro esponenti della cosca Bonavota.
    Le persone coinvolte nell'operazione sono destinatarie di una
    ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale di
    Catanzaro su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia.
    I reati contestati nell'ordinanza di custodia cautelare sono
    a vario titolo di associazione per delinquere di tipo mafioso
    finalizzata agli omicidi, alle estorsioni, all'usura, ai
    danneggiamenti ed al traffico di droga. Sei degli undici
    destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare erano stati
    gia' fermati nelle settimane scorse nel corso di una operazione
    coordinata dal Procuratore della Repubblica di Catanzaro Mariano
    Lombardi e dal suo sostituto procuratore Marisa Manzini.
    Le persone arrestate stamani sono: Pasquale Bonavota, di 33
    anni; Onofrio Barbieri, 27 anni; Carlo Pezzo, 27 anni;
    Vincenzino Fruci, 31 anni; Andrea Mantella, 35 anni; Francesco
    Scrugli, di 37 anni; Domenico Cugliari, di 48 anni, e Nicola
    Bonavota, 31 anni.
    Dalle indagini, iniziate quattro anni fa, e' emerso che
    Andrea Mantella e Francesco Scrugli avrebbero compiuto nel 2004
    l'omicidio, a colpi di kalashnikov, di Raffaele Cracolici. Gli
    investigatori hanno ricostruito anche le ramificazioni e gli
    intrecci degli affiliati alla famiglia e degli innumerevoli
    reati compiuti in nome e per conto della famiglia Bonavota dai
    primi anni '90.(ANSA).