• Home / CITTA / Catanzaro, forza posto di blocco; inseguito ed arrestato

    Catanzaro, forza posto di blocco; inseguito ed arrestato

    Ha forzato un posto di blocco dei carabinieri costringendo i militari a un lungo inseguimento, concluso con lo speronamento di un'auto militare e con l'aggressione a un carabiniere. E' accaduto la scorsa notte a Botricello, in provincia di Catanzaro, dove in manette e' finito un diciottenne del luogo, Roberto Voce. Il giovane, alla guida di un Fiat Fiorino, senza la patente, ha forzato il posto di blocco dei carabinieri della Stazione di Belcastro, che lo hanno inseguito per una ventina di minuti nel centro abitato di Botricello. Quindi, il tentativo di fuga in aperta campagna dove, prima di essere fermato, il diciottenne ha speronato una delle auto dei carabinieri giunte per bloccare la strada. Prima di essere ammanettato, il giovane ha anche aggredito un militare dell'Arma. Voce e' stato rinchiuso nel carcere di Siano, a Catanzaro, con le accuse di avere forzato un posto di blocco, oltraggio, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, guida senza patente e danneggiamento. (AGI)