• Home / CITTA / Super-parcella a consulente De Magistris? Procura Catanzaro avvia verifica

    Super-parcella a consulente De Magistris? Procura Catanzaro avvia verifica

     La Procura di Catanzaro ha avviato una verifica per il pagamento di una fattura di 120 mila euro a Gioacchino Genchi, consulente informatico del pm De Magistris. Non si sa se vi sia o meno relazione con le indiscrezioni apparse oggi su alcuni quotidiani relative all'acquisizione di tabulati di utenze in uso a personalita' istituzionali, affidate allo stesso Genchi. Secondo quanto si e' appreso, la fattura sarebbe arrivata nello scorso mese di luglio e gli accertamenti della Procura sono scattati subito dopo. Non vi sarebbe dunque alcuna relazione con l'interrogazione parlamentare presentata a fine settembre dall'Udeur che chiedeva, appunto, se corrispondeva al vero che Genchi avesse percepito compensi particolarmente alti per le proprie prestazioni. Genchi ha rapporti con molti magistrati della Procura ma collabora in modo particolare nelle indagini di De Magistris 'Poseidone' e 'Why not'. Sulla questione dei consulenti esterni di De Magistris e sul loro costo a fine mese aveva presentato un'altra interrogazione parlamentare Sandro Bondi, di Forza Italia. In Procura si fa rilevare come gli accertamenti disposti sulla fattura presentata da Genchi rientrano nei normali accertamenti che vengono effettuati sulla congruita' di tutte le richieste di liquidazione che vengono presentate dai periti. Accertamenti che sono tanto piu' approfonditi, e richiedono dunque piu' tempo, si aggiunge, quanto piu' alte sono le somme che vengono richieste. (ANSA).