• Home / CITTA / Se la burocrazia non ritiene di argomentare…

    Se la burocrazia non ritiene di argomentare…

    Dall'avvocato Roberto Zumbo riceviamo e pubblichiamo 

     

    Volevo mettere in evidenza un argomento poco noto alla cittadinanza: il progetto di esproprio dei Rioni G e F da parte del Comune Città di Reggio Calabria definito dal Dipartimento Programmazione: Lavoro di Recupero Urbano “Rione G ed F”.

    Tutto è cominciato nell’ottobre del 2005 con l’avviso dell’inizio del procedimento comunicato a tutti i proprietari interessati dall’esproprio. Il sottoscritto provvedeva, nel termine di 30gg dalla comunicazione, a depositare osservazioni in merito al progetto sottolineando la mancanza di tutti i requisiti di legge per l’approvazione dello stesso.

    Il Comune, Dipartimento Programmazione, prendendo una lunga pausa di riflessione nel luglio del 2007 replicava con una nota che si può riportare per intero: “ La ditta definisce l’opera fantasia progettuale. Non si ritiene di argomentare in merito agli apprezzamenti espressi dalla ditta. Si evidenzia che la particella n. 138 ricade al centro del Comparto edilizio n. 3 ed esattamente lì dove è prevista l’edificazione del fabbricato identificato nella planimetrie di progetto come Corpo C”.

    Si lascia a chi legge ogni commento in merito ad una risposta del genere.

    Roberto Zumbo