• Home / CITTA / ‘Ndrangheta, Vescovi Calabria: “Anche noi dobbiamo vigilare di più”

    ‘Ndrangheta, Vescovi Calabria: “Anche noi dobbiamo vigilare di più”

    I Vescovi della Calabria, riuniti a Catanzaro per la sessione annuale della Conferenza episcopale regionale, hanno esaminato una nota sulla mafia che sarà letta nelle parrocchie della regione il 25 novembre. "Uno strumento di riflessione e di preghiera- è scritto in una nota della Conferenza- per rendere il nostro cuore più vigile di fronte ad un fenomeno che sta diventando sempre più grave, affinchè le nostre comunità siano capaci di affrontarlo crescendo nella dimensione della Fede di Cristo". I Vescovi calabresi, nella nota, continuano: "Puntiamo sull'unità interna delle nostre chiese locali, sul ruolo educativo delle famiglie e della scuola, sulla stima per la politica, sulla vicinanza effettiva al cammino dei giovani, formandoci tutti al senso ampio e vincente del bene comune. E' di certo una strada eroica, ma è la grande e luminosa strada del Vangelo, alla cui luce solo e possibile leggere e cogliere il grave fenomeno della mafia. Perché se non ci convertiremo periremo tutti allo stesso modo, come ci ammoniva Gesù". A margine della riunione, la Conferenza ha espresso vicinanza alla Chiesa di Cosenza per la vicenda relativa alla struttura Papa Giovanni di Serra D'Aiello ed hanno auspicato che presto si giunga ad soluzione giuridica. (Apcom)