• Home / CITTA / Mancini: “In Calabria le mani del comitato di affari sui fondi Ue”

    Mancini: “In Calabria le mani del comitato di affari sui fondi Ue”

    ''In Calabria – rincara la dose il Parlamentare Mancini dopo la denuncia-choc di ieri – stanno per arrivare 8 miliardi di euro di finanziamenti europei: una cifra impressionante che potrebbe regalare un nuova stagione di sviluppo alla regione. Il comitato di affari trasversale ai partiti che in questi anni ha gia' depredato i finanziamenti per l'informatica, per la depurazione e per la sanita' gestendoli in un rapporto di stretta alleanza con la criminalita' organizzata, e' pronto a tutto per mettere le mani su questa quantita' enorme di denaro pubblico ed e' disposto ad utilizzare ogni mezzo per eliminare coloro che si oppongono e fanno sentire la propria voce contro questo sistema di mala gestione''. ''Il trattamento – prosegue Mancini – riservato a Luigi De Magistris, giovane e coraggioso magistrato che sta indagando sul devastante grado di collusione tra rappresentanti delle istituzioni, dei partiti, dell'economia e delle cosche, e' l'esempio piu' preoccupante. L'opinione pubblica del nostro Paese deve costantemente monitorare su quello che sta avvenendo in una terra che purtroppo oggi e' diventata un protettorato della 'ndrangheta. E proprio per questo sono grato al Presidente della Camera per le sue parole di attenzione nei confronti delle mie denuncie e ai tanti dirigenti dei diversi schieramenti che hanno espresso la loro solidarieta' nei miei confronti''. ''Dico a tutti loro che – conclude il parlamentare dello Sdi – in questa partita non e' in gioco solo l'incolumita' della mia modesta persona, ma la speranza di un popolazione intera di essere liberata dal giogo delle forze dell'antistato che possono vantare collusione e protezione in non pochi settori dello Stato''.(ANSA).