• Home / CITTA / Lamezia: cava sequestrata, ma attiva. Arrestato titolare

    Lamezia: cava sequestrata, ma attiva. Arrestato titolare

    Un imprenditore, Salvatore Mazzei, 51 anni, è stato arrestato a Lamezia Terme (CZ) dalla guardia di finanza e dai carabinieri per violazioni di misure cautelari emesse dalla Procura lametina. A Mazzei è stato contestato il fatto che una cava per l'estrazione di inerti nel territorio di Lamezia Terme, di cui egli risulta titolare, continuava ad essere attiva nonostante fosse sotto sequestro con conseguente divieto di asportazione di materiale. La cava,sequestrata nel luglio 2005 a causa di una serie di violazioni urbanistiche , è la più grande della Calabria. Era stata citata, in relazione a presunte irregolarità nel rilascio della concessione, dal Ministro dell'Interno nel decreto con il quale, nell'ottobre 2002, fu sciolto per infiltrazioni mafiose il consiglio comunale di Lamezia Terme. (Apcom)