• Home / CITTA / Catanzaro, Why not, la Procura rende noto che non ci sono richieste di arresto

    Catanzaro, Why not, la Procura rende noto che non ci sono richieste di arresto

    L'Ufficio di Procura di Catanzaro ha reso noto stamani ''che non ci sono richieste di custodia cautelare presentate dal sostituto procuratore de Magistris nell'ambito dell'inchiesta Why Not''. La precisazione della Procura fa riferimento ad ''improprie e sconcertanti notizie di stampa e televisive – si fa notare – diffuse negli ultimi giorni''. La Procura ha riferito, inoltre, che ''eventuali richieste dell'ufficio nell'ambito dell'inchiesta Why Not non sarebbero nemmeno valutate, in base ai criteri oggettivi di assegnazione dei fascicoli processuali, dal gip Antonio Rizzuti, citato nelle notizie di stampa e televisive come il giudice chiamato ad assumere eventuali decisioni''. (ANSA).