• Home / CITTA / Catanzaro, due rom sorpresi con 50 grammi di cocaina

    Catanzaro, due rom sorpresi con 50 grammi di cocaina

    Due persone di etnia rom sono state arrestate dai carabinieri della Compagnia di Catanzaro con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due, Domenico Passalacqua, 43 anni, e Marco Bevilacqua, 19, entrambi residenti a Catanzaro e gia' noti alle Forze dell'ordine, stavano rientrando dal reggino a bordo della loro autovettura, una Fiat 600, con un panetto di cocaina di 50 grammi. I carabinieri, guidati dal capitano Raimondo Nocito, avevano intensificato i controlli, da alcuni giorni, sui rom che vivono a Catanzaro, registrando i continui movimenti verso la provincia di Reggio Calabria, possibile snodo per i rifornimenti di droga. Nella giornata di domenica, grazie ad un lavoro fatto di pedinamenti e appostamenti, con l'utilizzo di auto civetta e militari in borghese, i carabinieri hanno intercettato la Fiat 600 al rientro dalla provincia di Reggio Calabria, sulla statale 280, all'altezza dello svincolo di Caraffa, e sono entrati in azione. Intorno alle 14, una gazzella dei militari ha interrotto improvvisamente la circolazione stradale, mentre due autovetture civetta con a bordo il capitano Nocito e altri militari hanno chiuso la macchina dei due rom. I due malviventi non hanno opposto alcuna resistenza, rimanendo impietriti e sorpresi davanti all'arrivo dei carabinieri. Nei controlli e' stato rinvenuto il panetto di cocaina, ancora da tagliare, che sul mercato avrebbe potuto fruttare almeno 170 dosi per un valore complessivo superiore ai dieci mila euro. (AGI)