• Home / CITTA / Catania, chiesti 14 anni di reclusione per ex Pm Messina

    Catania, chiesti 14 anni di reclusione per ex Pm Messina

    Quattordici anni e tre mesi di reclusione per l'ex sostituto della Dda di Messina, Giovanni Lembo; cinque anni per l'ex segretario del magistrato, il maresciallo dei carabinieri Antonino Princi; 12 anni per l'ex Gip peloritano Marcello Mondello; e sei e due anni ciascuno, rispettivamente, per i pentiti Luigi Sparacio e Vincenzo Paratore. Sono le richieste della Procura di Catania avanzate a termine della requisitoria del processo per la 'gestione' del collaboratore Sparacio. I sostituti procuratori Antonino Fanara e Fabrizio Falzone, davanti alla prima sezione penale del Tribunale di Catania, hanno ipotizzato per i loro due ex colleghi di Messina il reato di concorso esterno all'associazione mafiosa perche', secondo l'accusa, avrebbero favorito il pentito Sparacio. Nel fascicolo dell'inchiesta c'era anche l'attivita' dell'imprenditore Michelangelo Alfano, che si e' suicidato nel novembre del 2005. La competenza dell'inchiesta era considerata radicata a Catania perche' coinvolgeva magistrati di Messina e Reggio . La posizione del magistrato reggino indagata e' stata poi pero' archiviata perche' risultato completamente estraneo alla vicenda.(ANSA).