• Home / CITTA / Zacchera (AN): “Il Parlamento ha già dimenticato Duisburg”

    Zacchera (AN): “Il Parlamento ha già dimenticato Duisburg”

    "Il Parlamento ha già dimenticato la strage di Ferragosto a Duisburg". A denunciarlo è l’On.le Marco Zacchera -Responsabile Esteri di Alleanza Nazionale e Vice Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera- che ha presentato insieme a Briguglio un’interrogazione a risposta immediata in Commissione al Ministro degli affari esteri per  “sapere quali iniziative abbia assunto il Ministro al fine di confermare solidarietà alla laboriosa comunità italiana in Germania e se intenda promuovere immediate azioni per rivalutare l’immagine della comunità italiana. Un Governo serio, prosegue Zacchera,  avrebbe messo subito in cantiere iniziative per un rilancio dell’immagine italiana in Germania ma sembra che del problema nessuno o quasi se ne voglia far carico. Mi sarei aspettato che a scendere in campo in primis fossero stati i deputati eletti all’estero, che fino ad ora si sono limitati solo a fare proclami;  ritengo oltraggioso per i ns connazionali all’estero che la sinistra, in occasione della festa dell’unità si sia aggrappa anche a questo grave fatto di sangue che  nella notte di Ferragosto ha macchiato l’immagine dei ns connazionali in Germania, anziché porre in essere azioni concrete.”

    “Spero quindi – conclude Zacchera- che  nonostante il Governo Prodi sia allo sbando, possa dare qualche segnalo affinché non prevalga la rassegnazione espressa  in  un articolo della Sueddeutsche Zeitung di qualche settimana fa che  molto serenamente escludeva la possibilità  ‘che lo stato italiano avesse le forze di fare qualcosa di decisivo contro la mafia.’
    Mi auguro che in occasione della mia visita del  29 e 30 settembre potrò portare ai ns connazionali in Germania oltre alla solidarietà di Alleanza Nazionale  qualcosa di più concreto dei  proclami fatti dalla sinistra fino ad ora.”