• Home / CITTA / Veltroni: “Lo Stato deve alzare la guardia contro le mafie”

    Veltroni: “Lo Stato deve alzare la guardia contro le mafie”

    ''Lo Stato deve alzare la guardia contro la mafia''. Lo ha detto il sindaco di Roma Walter Veltroni, a margine della commemorazione dei 25 anni dalla scomparsa del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e dalla moglie Manuela Setti Carraro in un agguato mafioso, alla Casa del Jazz di Roma. ''C'e' un grande lavoro da fare – ha aggiunto – in tante regioni, come la Calabria, la Sicilia, la Campania. La battaglia non e' finita: e' uno di quei tempi in cui bisogna rialzare la guardia, basti pensare ai fatti di Duisburg o alla potenza della mafia sull' economia siciliana''. Ecco perche', secondo il sindaco, ''ricordare e' necessario e siamo qui oggi in un luogo che e' appartenuto alla mafia e che poi e' stato confiscato e restituito alla societa', per rendere omaggio a un uomo che ha combattuto per la difesa della legalita', un uomo delle istituzioni''. Oltre al sindaco Veltroni sono presenti tra gli altri i figli del generale, Rita, Nando e Maria Simona, Silvio Sircana, il generale provinciale di Roma dei Carabinieri, Riccardo Amato, il procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso, l'ex ministro Giovanni Berlinguer, Giuseppe Ayala, Ferdinando Imposimato, l'ex vicepresidente del Csm Virginio Rognoni, Leoluca Orlando, Giuseppe Lumia, Pino Arlacchi e alcuni familiari di Manuela Setti Carraro. (ANSA).