• Home / CITTA / Trematerra (Udc): “Sanità calabrese allo sfascio”

    Trematerra (Udc): “Sanità calabrese allo sfascio”

    "La sanita' calabrese e' allo sfascio". Lo afferma il capogruppo dell'Udc in seno al consiglio regionale della Calabria, Michele Trematerra, che denuncia l'esistenza di "una serie di questioni aperte che penalizzano i medici e gli infermieri: solo grazie a loro – continua – il sistema ancora non sprofonda. La cervellotica legge sull'accorpamento che l'assessore Lo Moro ha prima votato e poi contestato genera ancora solo confusione: non si capiscono compiti ed obiettivi''. ''Nella provincia di Cosenza sembra esserci la situazione piu' grave – prosegue Trematerra – con un ospedale che e' praticamente allo stallo e che ingigantisce i problemi del territorio Ma anche Reggio Calabria e Catanzaro – prosegue il capogruppo dell'Udc – cosi' come Vibo e Crotone, Lamezia e Rossano, per parlare dei grandi centri, sono in balia di pratiche e circolari e senza alcun investimento fattuale". Trematerra conclude invitando i Presidenti degli Ordini dei medici "a dire la loro su uno stato di confusione che rischia di fare affondare realmente e definitivamente la sanita' in Calabria". (Adnkronos)