• Home / CITTA / Terremoti: Calabria regione più a rischio

    Terremoti: Calabria regione più a rischio

    Secondo i dati forniti da Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile, in Italia il 38% dei Comuni registrano il rischio di subire un sisma e, in particolare, sono 708 i Comuni ad alto rischio sismico, 2.345 quelli a medio rischio e 3.053 quelli che registrano un rischio sismico piu' basso. La regione a maggior rischio sismico in assoluto e' la Calabria con il 100% dei Comuni a territorio sismico e di cui 261 ad alto rischio, 148 a medio e 409, ovvero tutti i Comuni dell'area calabra, soggetti ad alla possibilita' di un terremoto. Seconda regione per rischio sismico e' la Basilicata con il 96% dei Comuni coinvolti, di cui 45 ad alto rischio, 81 a medio e 126 normale. Al terzo posto, invece, ci sono le Marche con 6 Comuni ad alto rischio, 228 medio e 234 normale, per un totale del 95% dei Comuni coinvolti. In Sicilia, inoltre, 27 Comuni registrano alto rischio, 329 medio e 356 normale, per un totale del 91% dei Comuni coinvolti. Il Molise invece conta 26 Comuni ad alto rischio, 95 a medio e 121 normale, per un totale dell'89% dei Comuni regionali. Ad avere, subito dopo la Calabria, il maggior numero di Comuni ad alto rischio sismico e' la Campania con 129 citta', mentre 360 sono a medio e 489 normale per un totale dell'89% dei Comuni coinvolti. Anche l'Abruzzo conta numerosi Comuni a rischio alto (91) medio (158) e normale (249) per un totale dell'82%. (Adnkronos)