• Home / CITTA / Sanità: per Occhiuto servizi peggiorati

    Sanità: per Occhiuto servizi peggiorati

    consiglio_regionale''Fanno bene i sindacati ad esprimere forti preoccupazioni sulla sanita', dove la qualita' dei servizi sta peggiorando terribilmente''. Lo ha dichiarato Roberto Occhiuto (Udc), vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria, denunciando che ''a livelli essenziali di assistenza scadenti, corrisponde una spesa crescente e che nessuno sta controllando''.

     ''Il centrosinistra aveva promesso – ha ricordato – che con la riduzione del numero delle Aziende sanitarie ci sarebbe stata una contrazione dei costi del sistema, invece pare stia avvenendo proprio il contrario. Il commissariamento delle Aziende, con i conseguenti ritardi nelle scelte che riguardano le case di cura private, l'appropriatezza delle prestazioni e delle prescrizioni, sta provocando un pericoloso vuoto di governo dei problemi, che in sanita' si traduce in un vorticoso aumento della spesa''. Occhiuto denuncia inoltre che ''non si possiedono neanche i piu' elementari strumenti contabili per effettuare un normale controllo della gestione economica''. Quanto al Piano sanitario, se ne ''e' persa ogni traccia. L'assessore Lo Moro – ha ricordato l'esponente dell'Udc – aveva promesso che avrebbe avviato la concertazione per licenziarlo in Giunta entro la fine di settembre, ma mi pare difficile che possa mantenere l'impegno. Anzi mi viene da chiedere se dalla Giunta sara' licenziato prima il Piano sanitario o l'assessore''. (ASCA)