• Home / CITTA / Reggio, un arresto per detenzione d’arma clandestina

    Reggio, un arresto per detenzione d’arma clandestina

    I carabinieri della compagnia di Reggio Calabria, al termine di un'attivita' investigativa coordinata dal sostituto Procuratore della repubblica di Reggio Calabria, Beatrice Ronchi, hanno tratto in arresto Roberto Puleo, 42 anni, operaio, incensurato, residente nella centrale via Mercalli. L'accusa e' di detenzione di arma clandestina con matricola punzonata. I militari, nel corso di una perquisizione domiciliare all'interno dell'abitazione, occultato dietro un armadio posto sul balcone dell'abitazione, hanno rinvenuto un fucile da caccia automatico calibro 12 con matricola punzonata, perfettamente funzionante e ben tenuto. L'uomo, dopo le formalita' di rito e' stato rinchiuso nella locale casa circondariale. (Adnkronos)