• Home / CITTA / Reggio, rubano 4 ruote ad auto nel parcheggio dlel’ospedale alle cinque del pomeriggio. Arrestati.

    Reggio, rubano 4 ruote ad auto nel parcheggio dlel’ospedale alle cinque del pomeriggio. Arrestati.

    Incredibile tentativo di furto, ieri pomeriggio in città.

    Di seguito la nota diffusa dalla Questura di Reggio Calabria

    Alle ore 17,25 di ieri personale dipendente in servizio presso il Posto Fisso di Polizia presso gli OO.RR., riceveva una telefonata da parte di un anonimo, il quale riferiva che ignoti, nel piazzale della struttura Ospedaliera adibito a parcheggio, stavano asportando 4 ruote da una vettura.
    A seguito di tale notizia veniva prontamente allertata la Sala Operativa che faceva intervenire una Volante.
    Il personale intervenuto, giunto nel parcheggio notava subito una vettura Fiat Punto di colore blu, targata AV 445 JR mancante degli pneumatici; contestualmente alcune persone che osservavano la scena, indicavano al suddetto Assistente ed al personale della Volante che nel frattempo si era portato sul posto,  i responsabili del furto.
     Infatti, a seguito di tale indicazione  venivano bloccate tre persone, successivamente identificate  per VARONE Giorgio, classe 1977, PARRELLO Claudio, classe 1988, DICEMBRE Salvatore Michele, classe 1987, tutti residenti a Melicucco (RC).
     I tre presentavano le mani unte di grasso, segno evidente della loro responsabilità in merito al furto delle ruote.
     Nell’immediatezza, gli Agenti procedevano a sottoporre i tre a perquisizione personale, estesa anche al mezzo sul quale venivano fermati. L’attività in questione, consentiva cosi di rinvenire all’interno del vano bagaglio, le  4 ruote asportati poco prima nonché un crick, una chiave esagonale, utilizzati per smontare le ruote.
     Stante la flagranza di reato i tre venivano pertanto tratti in arresto e accompagnati subito presso gli Uffici della Questura per le formalità di rito, dove rimanevano trattenuti in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata odierna.
    Gli pneumatici venivano restituiti all’avente diritto.