• Home / CITTA / Messina, Comune chiede a Poste francobollo celebrativo terremoto 1908

    Messina, Comune chiede a Poste francobollo celebrativo terremoto 1908

    Il sindaco, Francantonio Genovese, ha ricevuto stamani a palazzo Zanca
    il presidente del Consiglio di amministrazione di Poste Italiane Spa,
    Vittorio Mincato, società partecipata dal *Ministero dell'Economia e
    delle Finanze* per il 65 per cento e per il restante 35 per cento dalla
    *Cassa Depositi e Prestiti Spa*. Nel corso della visita al Comune sono
    stati esaminati gli aspetti funzionali dell'attività del gruppo Poste
    sul territorio cittadino ed il sindaco Genovese ha colto l'occasione per
    ribadire la richiesta, già inoltrata alla Consulta per la Filatelia, per
    l'emissione di un francobollo per commemorare il prossimo anno, il 100°
    anniversario del sisma del 1908. Sarà anche questo un evento – ha detto
    Genovese – che contribuirà a ricordare il particolare anniversario anche
    dal punto di vista filatelico che fu utilizzato nel 1909 per la raccolta
    di fondi per gli aiuti dopo la tragedia”. Sotto il profilo erinnofilo –
    i francobolli non postali commemorativi – è infatti da ricordare la
    striscia completa in Téte-Béche con dieci esemplari stampati dalla
    Russia a scopo benefico per aiutare la popolazione messinese. Con il
    presidente Mincato, accompagnato per l'occasione dal responsabile della
    filiale di città, Alberto Donato, è stato anche affrontato il tema del
    servizio recapito della corrispondenza. in città. Al presidente di Poste
    italiane che ha assicurando il proprio impegno per quanto indicato dal
    sindaco, è stato consegnato, al termine della visita, il crest del Comune.