• Home / CITTA / Loiero: “Avviato lavoro per affermazione area portuale Gioia Tauro”

    Loiero: “Avviato lavoro per affermazione area portuale Gioia Tauro”

    ''E' stato avviato un lavoro che
    dovra' portare a un'affermazione dell'area portuale di Gioia
    Tauro, non solo come area di smistamento di container e
    merci. Quello che piu' ci sta a cuore e' la logistica, lo
    spacchettamento delle merci, la loro lavorazione sul porto,
    insomma il valore aggiunto dell'attivita' portuale''. Con
    queste parole il presidente della Regione Agazio Loiero ha
    ufficialmente insediato il Comitato di sviluppo del porto di
    Gioia Tauro, presieduto dal commissario straordinario di
    governo, Rodolfo De Dominicis.
    Secondo il presidente Loiero ''bisognera' pensare a
    un'immediata ricerca di partner economici, che intendono
    eventualmente investire per tale scopo nell'area
    retroportuale. Non e' semplice. Ma solo cosi' il porto di
    Gioia Tauro potra' crescere ancora''.
    In linea con Loiero il commissario De Dominicis, secondo
    il quale ''l'obiettivo e' quello di arrivare velocemente alla
    stesura di un Piano che si dovra' articolare in due fasi. La
    prima riguardante la risoluzione dei problemi piu' urgenti.
    Tra questi l'eliminazione delle controversie attualmente
    esistenti tra porzioni dello Stato e la verifica della
    fattibilita' di alcune azioni, come la concessione alle
    ferrovie del binario. La seconda fase – specifica De
    Dominicis – e' piu' di lungo periodo e dovra' individuare con
    quale logistica, e a quali condizioni, e' possibile attirare
    investimenti dai grandi operatori internazionali''.
    Loiero, come previsto dal decreto Stato-Regioni, varato
    dal Consiglio dei Ministri, ha nominato come componenti del
    comitato, i dirigenti generali Nicola Durante, del
    Segretariato generale, Salvatore Orlando, del dipartimento
    Programmazione Nazionale e Comunitaria, Francesco De Grano,
    Attivita' Produttive, Carmine Barbaro, Urbanistica, e
    Pietrantonio Isola, Lavori Pubblici.
    Alla riunione, da subito operativa, per cominciare a
    determinarsi sul piano del metodo, ma anche in merito a
    questioni strategiche, che definiscano i contorni di un
    complessivo piano di sviluppo, hanno partecipato anche il
    responsabile dell'Uoa Affari della Presidenza, Vincenzo
    Falcone, e il presidente dell'Autorita' portuale, Giovanni
    Grimaldi.