• Home / CITTA / Laruffa pubblica “L’arco di Ulisse”

    Laruffa pubblica “L’arco di Ulisse”

     L’arco di Ulisse, la narrazione della vita, dell’opera e dei misteri di Giovanni Battista Amici, in una biografia romanzata di Coriolano Martirano, edita da Laruffa.
           La figura dell’astronomo cosentino, vissuto in pieno periodo rinascimentale, allievo di Niccolò Copernico, morto in circostanza misteriose, rivive nel saggio di Martirano attraverso il racconto di una vicenda documentata che ha i risvolti del giallo.

           Il giovane scienziato contesta le verità acquisite attirando su di sé le ire dell’Inquisizione e l’invidia del mondo accademico.
          Sulla scorta di un manoscritto segreto dell’astronomo conterraneo Girolamo Tagliavia, vissuto il secolo precedente, Amici trova sostegno alle sue intuizioni, ma è come possedere l’arco di Ulisse… un arco che nelle mani di Ulisse o di altro di pari forza diventa un’arma magnifica ma che nelle mani di uno che non sia Ulisse o altro di pari forza, resta inutilizzabile…
     
          Amici, viene ucciso a Padova nel 1538, ad appena ventisette anni.
          La dinamica, descritta nel verbale originale della gendarmeria, è quella di un agguato che si conclude nel sangue e con il furto di una bisaccia contenente i suoi studi e gelosamente custodita. Cinque anni dopo, nel 1543, Copernico pubblica il De rivolutionibus orbium coelestium. Il modo di pensare l’universo è sovvertito.


    Coriolano Martirano è nato e vive a Cosenza; ha scritto le biografie di Telesio, Campanella, i fratelli Bandiera e numerose altre opere. Impegnato in approfonditi studi storici, è segretario perpetuo dell’Accademia cosentina.