• Home / CITTA / Jimenez lascia competizione, Marco Minniti unico candidato

    Jimenez lascia competizione, Marco Minniti unico candidato

    "Ho molto apprezzato le decisioni politiche dei sostenitori calabresi dell'on. Letta. La decisione di Maria Eugenia Jimenez di aderire a un percorso unitario dopo il "confronto costruttivo" e la "sostanziale convergenza" di visione con le posizioni da me espresse sul processo di costruzione del partito democratico in Calabria, mi carica di straordinarie responsabilita' alle quali potro' far fronte soltanto con il contributo impegnato di quanti vogliono un partito di alto spessore democratico, pluralista, profondamente radicato in Calabria e nelle tradizioni politiche e culturali della nostra terra e del nostro popolo". Lo afferma il vice ministro all'Interno Marco Minniti, candidato unico alla segretaria calabrese del Pd. "E' uno sforzo straordinario quello che stiamo facendo. Siamo infatti tutti consapevoli – aggiunge Minniti – della fondamentale necessita' in Calabria di un reale e trasparente dibattito in cui si misurino anche posizioni diverse, e sappiamo anche tutti quanto sia necessaria la contendibilita' delle leadership e dei gruppi dirigenti, il misurarsi libero e franco di posizioni politiche e culturali. Il fatto che rispetto a tutto cio', in questa fase, si faccia prevalere il bisogno di unita', condizione per affrontare i gravosi problemi della Calabria e infondere energia alla costruzione del partito democratico, appare e deve apparire ai calabresi come un segno di responsabilita' collettiva, un gesto di generosita' che deve convivere con un dibattito franco e trasparente come quello che abbiamo avviato, il solo capace di realizzare la trasformazione e il rinnovamento della politica. Di tutte queste cose – evidenzia Minniti – abbiamo discusso nel confronto con Maria Eugenia Jimenez e gli onorevoli Maiolo e Acri trovando convergenze politiche e un comune sentire. E' per questo che ho chiesto a Maria Eugenia di continuare a lavorare al mio fianco per il partito democratico calabrese e la sua nascita con la intensita' e la passione che ha profuso in queste settimane. Colgo l'occasione per sottolineare che considero un onore essere diventato l'unico candidato alla segreteria calabrese del partito democratico e, nello stesso tempo, un segno di fiducia altissima nei miei confronti. Sono consapevole delle responsabilita' straordinarie che questa situazione comporta e convinto che con il contributo attivo di tutti – conclude Minniti – riusciremo a vincere questa sfida da cui dipende una parte grande del futuro della Calabria". (AGI)