• Home / CITTA / Intimidazione a parroco, Loiero: ” ‘Ndrangheta vile”

    Intimidazione a parroco, Loiero: ” ‘Ndrangheta vile”

    ''L'intimidazione a don Giuseppe Giovinazzo e' la prova evidente di quanto sia vigliacca ma anche sfrontata la 'ndrangheta nella nostra Calabria''. Lo sostiene il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, a proposito dell'intimidazione compiuta ieri ai danni del parroco della chiesa di Maria Santissima Immacolata di Locri. ''Il messaggio che si e' voluto lanciare – aggiunge Loiero – e' evidente: intimorire coloro che sono impegnati a far crescere il senso di solidarieta' schierandosi con le fasce piu' deboli e bisognose della societa'. Bisogna tenere alto il livello di guardia affinche' avvertimenti o fatti criminosi non condizionino piu' in alcun modo la vita dei calabresi. Davanti alla violenza mafiosa lo Stato deve rispondere colpo su colpo, ma tenendo ben presente che deve svolgere, assieme, un lavoro di prevenzione e di educazione alla legalita'''. (ANSA).