• Home / CITTA / I Tedeschi flirtano con la Calabria

    I Tedeschi flirtano con la Calabria

    L'Italia, dopo la Spagna, e' la meta preferita per le vacanze estive dai turisti tedeschi, con quasi 9 milioni di arrivi nel 2006. Secondo il primo consuntivo dell'Enit dell' estate 2007, quella appena trascorsa, e' stata molto positiva, soprattutto per Veneto e Lombardia, dove sono nati nuovi villaggi turistici, e Toscana. Un leggero calo, dovuto all'aumento dei prezzi, si e' registrato nelle regioni del Sud, e in Liguria, per l'insoddisfacente rapporto qualita'/prezzo. Buone sono state le prenotazioni per la Sardegna e la Sicilia dalla Svizzera e dall' Austria. Molto apprezzate anche le Montagne e i laghi del Nord. I dati dell' ABTO (Association Belgian Tour Operators), confermano una crescita del piu' 4,5% rispetto allo scorso anno. Le regioni piu' gettonate sono Puglia, Calabria, Campania e Sicilia. Per quanto riguarda l'Olanda, l'incremento e' stato del 4%, nell'Adriatico e in Sardegna, nelle Dolomiti e nelle citta' d'arte. Il Regno Unito e' rimasto fedele alla Costiera Amalfitana, alla Sicilia e alla Sardegna. Molto richiesti sono stati anche gli itinerari culturali e le visite ai laghi. La Francia, secondo un'indagine realizzata dalla Direzione Generale del Turismo, ha registrato un aumento verso l'Italia, del 5% rispetto al 2006. Anche la Svezia e la Danimarca hanno scelto al nostro paese, per la varieta' dell'offerta e per i viaggi culturali. Cosi' la Russia, che ha registrato un incremento del 37,9% rispetto allo scorso anno, preferendo le aree balneari . Il fascino dell'Italia ha attratto anche i mercati oltreoceano, Stati Uniti, Canada e Brasile, con un incremento nelle vendite di viaggi e pacchetti. (AGI)