• Home / CITTA / De Magistris, Mancini (Sdi): “E il Pd tace…”

    De Magistris, Mancini (Sdi): “E il Pd tace…”

    Il silenzio del Pd: ne ha parlato oggi pomeriggio alla Camera al question time con il ministro Mastella l'on.Giacomo Mancini, dello Sdi, in riferimento a quanto sta avvenendo dopo la richiesta di trasferimento del pm De Magistris. Mancini ha fatto piu' volte riferimento alle iniziative dei cittadini in questi giorni in Calabria a sostegno del pm ed ha aggiunto rivolto al Ministro: ''desta ancora maggiore preoccupazione il comportamento di molti tra i partiti: la destra la sostiene e il PD si distingue per un silenzio assordante.E' evidente che in molti manca la consapevolezza che continuando cosi' si uccide la speranza di tanti calabresi di vivere in una terra libera dall'illegalita' e dall'immoralita'.Signor Presidente, bisogna intervenire per tempo per impedire che una intera regione del Paese venga sottratta alla sovranita' dello Stato per essere condannata a rimanere un protettorato delle forze dell'illegalita'''. Mancini, in riferimento alla relazione degli ispettori ministeriali, sulla quale Mastella ha fondato la richiesta di trasferimento, ha detto che la relazione ''imputa a De Magistris di avere rilasciato interviste ai mass media e di avere rapporti privilegiati con tre giornalisti che, e lo dico con grande preoccupazione, sono stati vittime di perquisizioni che molto assomigliano a intimidazioni preventive.Nessun magistrato e' mai stato trasferito solo per questo.In questa vicenda, Signor Ministro, ho l'impressione che non sia in gioco solo la permanenza di un PM in una procura, ne' solo l'impunita del comitato di affari sul quale egli sta indagando, ma qui e' a rischio la credibilita' delle Istituzioni democratiche''. (ANSA)