• Home / CITTA / De Magistris, interviene anche Mancino (Csm)

    De Magistris, interviene anche Mancino (Csm)

    "Dobbiamo mantenere serenita' ed essere imparziali, attenti e responsabili". Questa la posizione del vicepresidente del Csm, Nicola Mancino, in merito alla vicenda di catanzaro che ha visto protagonisti il capo della Procura Mariano Lombardi e il pm Luigi De Magistris, per cui il ministro della Giustizia Clemente Mastella ha sollecitato un'azione disciplinare e chiesto alla sezione disciplinare del Csm un trasferimento cautelare. Mancino, in vista della data dell'8 ottobre in cui la sezione disciplinare di palazzo dei Marescialli discutera' delle pratiche riguardanti i due magistrati, ha sottolineato: "Sono muto e sordo fino all'8 ottobre. Le carte -ha aggiunto- sono arrivate solo ieri in disciplinare, dovremo leggerle tutte e tempo ce n'e' fino a quella data. Lavoreremo in modo intenso". Infine Mancino riguardo l'incontro avuto ieri con il capo dello Stato Giorgio Napolitano ha precisato di aver discusso con lui soltanto della riforma del nuovo ordinamento giudiziario. (Adnkronos)