• Home / CITTA / Cortometraggio vincitore del Nossidevideo proiettato alla mostra di Venezia

    Cortometraggio vincitore del Nossidevideo proiettato alla mostra di Venezia

    E' stato proiettato, nell’ambito della 64° Mostra di Venezia il cortometraggio “Cammino”, vincitore del premio NossideVideo 2006. Il cortometraggio costruito sulla poesia omonima di Pino Amaddeo per la regia di Salvatore Canale parteciperà alla Rassegna Internazionale, organizzata dall’Associazione CinemAvvenire, in corso in questi giorni negli spazi dedicati del Festival. Il video è stato appena pubblicato dalla casa editrice reggina Città del Sole Edizioni in allegato alla raccolta di poesie del giovane autore reggino Pino Amaddeo.
    «Un video di forte impatto espressivo, costruito mediante le modulate sequenze di una rappresentazione che interiorizza il viaggio dell’io concedendo alle immagini una spiccata valenza psicologica, in una trasognata aria di rispecchiamento» recita la motivazione del Premio, presieduto da Pasquale Amato, professore di Storia presso le Università di Reggio e Messina, ed autore inoltre della prefazione del volume.
    «Il Premio NossideVideo ha avuto in Pino Amaddeo un Vincitore di alto livello artistico con la composizione Cammino. Un poeta che – a giudizio della Giuria Internazionale del Nosside presieduta dal prof. Giuseppe Amoroso – con la sua frusta di parole spietate, sferza pesanti colpi che scuotono violentemente i corpi naufragati nel mare dell’indifferenza e della miseria umana. Così dissemina la sua indignazione in un lungo cammino sino a dipingere un altro giorno di colori veri e a disseminare piccoli quadri di verità». Un quadro sulla solitudine e sulla sensazione di spaseamento e di difficile ricerca d’identità, di senso e di valore nell’epoca moderna, di grande effetto poetico e spiazzante nel suo messaggio radicale, nel suo dipingere con una scelta lessicale non ovvia e scontata l’essere umano in un cammino che è ricerca, non fuga.
    Girato per le vie di Reggio Calabria, con le musiche originali di Roberto Ragno e come unico attore il giovane Alberto Benavides, il cortometraggio sta riscuotendo grande successo ed è promosso dalla partnership tra la Città del Sole Edizioni, il Premio Nosside e CinemAvvenire, associazione cinematografica nata per opera di Gillo Pontecorvo e Massimo Calanca.