• Home / CITTA / Catanzaro, sciopero studenti a favore di De Magistris

    Catanzaro, sciopero studenti a favore di De Magistris

    Centinaia e centinaia di studenti di Catanzaro non sono entrati a scuola stamattina per partecipare ad una manifestazione promossa dal movimento 'E adesso ammazzateci tutti' e da altre associazioni in segno di solidarieta' col pm Luigi De Magistris. ''Siamo qui – ha detto Aldo Pecora, portavoce di Adesso ammazzateci tutti – per parlare di legalita' e lotta alla mafia ma soprattutto per parlare di giustizia nel momento in cui Luigi De Magistris rischia di essere trasferito. La legalita' e' garantita soprattutto dal lavoro di magistrati come il pm di Catanzaro che il ministro Mastella vuole fare trasferire''. Secondo Rosanna Scopelliti, presidente di Rete per la Calabria e figlia di Antonino Scopelliti, il magistrato di Cassazione ucciso dalla mafia nel 1991 a Campo Calabro ''c'e' stata una bellissima risposta da parte degli studenti di Catanzaro. I giovani calabresi sono a fianco di Luigi De Magistris, il loro pubblico ministero, ed hanno deciso di ribellarsi''. I ragazzi che partecipano alla manifestazione hanno portato anche alcuni striscioni. Su uno c'e' scritto ''Che mondo sarebbe senza Mastella'', e su un altro ''E adesso trasferiteci tutti''. Molti gli slogan in favore di De Magistris e contro il ministro Mastella.(ANSA)